Come risparmiare in bolletta luce installando un sistema di riscaldamento ad infrarossi

Celsius Panel riscaldamento a infrarossi

Risparmiare in bolletta luce installando un sistema di riscaldamento ad infrarossi è un’ottima idea. Oggigiorno sempre più persone sono alla ricerca di soluzioni per il risparmio energetico ed economico. Difatti l’esigenza di salvaguardare il pianeta porta gli utenti a optare per alternative meno tradizionali e più smart per la gestione di casa, in particolare dei consumi di luce e gas.

Soprattutto per i consumatori che cercano un risparmio economico e di consumi, il riscaldamento ad infrarossi è perfetto per ridurre i costi nella bolletta luce. Grazie alle caratteristiche di questo impianto si ha la possibilità di vivere in modo più green senza rinunciare ai prezzi convenienti e alle comodità della casa.

Riscaldamento ad infrarossi e bolletta luce

Un sistema di riscaldamento a infrarossi è caratterizzato dall’utilizzo di raggi invisibili al corpo umano e non dannosi, bensì benefici quando si tratta di infrarossi ad onda lunga. Quindi tramite questo meccanismo si scaldano direttamente le pareti, il soffitto e i pavimenti, i quali a loro volta riscaldano l’ambiente.

In particolare un impianto a infrarossi utilizza dei pannelli con superficie in vetro che possono essere anche a più strati. Questi elementi possono essere installati a parete e sfruttano l’energia elettrica per generare il caldo. A differenza dei termosifoni che rendono l’aria calda, questo meccanismo riscalda direttamente tutte le superfici perciò persino la pelle.

Innanzitutto il primo vantaggio del riscaldamento a infrarossi è quello che non viene utilizzato il combustibile bensì l’elettricità, rappresentando già una grande fonte di risparmio nella bolletta luce. Tra gli altri aspetti positivi ci sono:

  • il riscaldamento uniforme dell’ambiente
  • l’immediata sensazione di tepore corporeo
  • maggiore igiene, in quanto non provoca lo spostamento di batteri e polveri
  • prevenzione di muffe e umidità nell’aria
  • comodità di disinstallazione e installazione

É importante ricordare che se si desidera optare per un’azienda in grado di proporre un sistema di riscaldamento a infrarossi sostenibile bisogna prestare attenzione al processo di chiusura e apertura dei contratti. Ad esempio cambiare fornitore con bolletta non pagata può non essere possibile in molti casi, quindi è necessario verificare che sia tutto in regola prima di procedere alla richiesta.

Quanto risparmiare in bolletta luce con il riscaldamento ad infrarossi

Quanto risparmiare in bolletta luce con il riscaldamento ad infrarossi è piuttosto semplice da quantificare. I costi dell’impianto sono molto ridotti, perchè non richiede un’attività di manutenzione come quella della caldaia. Infatti l’unico intervento è quello della pulizia dei pannelli, attraverso un panno e del detergente, preferibilmente neutro.

Calcolare il risparmio nella bolletta luce è facile. Innanzitutto un pannello da 550Watt può riscaldare fino a 72 mq. Quindi il consumo di energia elettrica è quello di 10 centesimi all’ora, circa. Inoltre oltre a questo calcolo è necessario ricordare come l’isolamento di un immobile sia fondamentale. Perciò se una casa è ben isolata manterrà più facilmente il caldo al proprio interno e non avrà dispersioni di calore. Invece nel caso contrario l’impianto potrebbe fare maggiore fatica a mantenere la temperatura ideale o comunque consumerebbe di più.

Offerte in bolletta luce per soluzioni ad infrarossi

Molte delle promozioni relative a un meccanismo ad infrarossi potrebbero favorire l’accesso a detrazioni dedicate all’ecologia e alle fonti sostenibili.

Nel caso di Celsius Panel si può approfittare della detrazione del 65% per il building automation. Scopri altre agevolazioni qui.

A questo link sono presenti diverse informazioni su come scegliere un’offerta energia, su come risparmiare sulla bolletta luce, su quali sono le detrazioni più vantaggiose e altri contenuti sul settore energetico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *