Mappa zone climatiche Italia

Il D.P.R. n. 412 del 26 agosto 1993 allegato A (e le sue successive modifiche) ha stabilito la classificazione degli oltre 8000 comuni italiani in relazione alla loro temperatura media durante l’anno.

Ad ogni comune è stato assegnato un valore espresso gradi giorno (GG), corrispondente alla sommatoria, durante tutti i giorni di un anno di riscaldamento, delle differenze che si registrano durante il giorno tra 20°C (temperatura ideale di una stanza riscaldata) e la temperatura dell’ambiente esterno. La zona assegnata ad ogni comune, oltre a regolamentare l’utilizzo degli impianti di riscaldamento, rappresenta un fattore importante anche durante la scelta dei pannelli radianti per il riscaldamento ad infrarossi.

La suddivisione zone climatiche è visivamente rappresentata dalla mappa presente in questa pagina (fonte: www.sostariffe.it). Di seguito è possibile selezionare un comune dal menù a discesa per sapere a quale zona climatica appartiene.